Contigliano

Arriva freddo, precauzioni casette sisma

Tenere "un filo" di acqua aperta, termosifoni accesi con temperatura impostata almeno a 18 gradi e impianto solare termico chiuso: sono le raccomandazioni che il Comune di Norcia ha diramato alla popolazione per evitare che con le basse temperature si possano creare dei problemi agli impianti idrici e alle pompe di calore delle casette Sae e dei moduli container che ospitano gli sfollati del terremoto. L'amministrazione comunale, nel messaggio diffuso attraverso la propria pagina Facebook, dà indicazioni su come intervenire sul solare: "aprire il vano caldaia e chiudere il rubinetto posto nel tubo zigrinato che sale verso i pannelli; quindi aprire il rubinetto che c'è sotto". Lo scorso inverno, quando le temperature erano precipitate sotto lo zero termico, si riscontrarono dei problemi in molti impianti, creando disagi alle famiglie e richiedendo un continuo intervento dei tecnici addetti alla manutenzione. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie